Articoli Taggati ‘collana’

scritto da su Collane, curiosità, pietre, proprietà

Nessun commento

I colori alla natura nascono dalla magia delle Fate, e tra di loro, anche dalla fatina Danae. Il verde dei prati, il rosso delle fragole, il giallo dei girasoli… Volando al di sopra dei boschi e dei prati, le Fate spargendo polvere magica su fiori, frutti e piante, donano loro le più fantastiche sfumature.
Se qualcuno passeggiasse nei boschi, mentre le Fate stanno colorando la natura e casualmente venisse cosparso della loro polvere magica, ad egli toccherà meravigliosa sorte e felicità…

Guardando la mia creazione appena ultimata ho pensato di darle il nome di questa Fata , appunto perché costituita da pietre dure dai molteplici colori, mescolate tra loro e volte a formare un pendente che impreziosisce la collana.
In verità si tratta di una sola pietra, il diaspro multicolore, così chiamato perché varia dal color ocra, al marrone, al giallo, al verde, al nero.
Il diaspro rinforza il fegato, la vescica ed i reni. E’ un potente terapeutico, protegge dalle malattie e si ha il maggiore impatto sul corpo fisico, che n’è rafforzato. Regola la guarigione del sistema gastrico e dona equilibrio al sistema endocrino.
E’ inoltre indicato a coloro che hanno difficoltà ad assimilare il ferro.
Il diaspro è la pietra della stabilità, lo si può usare per ridurre l’insicurezza, timori, pensieri inquietanti, sensi di colpa. E’ anche un ottimo protettore dal pericolo di sentirsi troppo coinvolti emotivamente in relazioni con altre persone o cose che potrebbero nuocere.

scritto da su curiosità, pietre, proprietà, significato delle gemme

Il Lapislazzulo ( meno comunemente detto Lapislazzuli o Lapis Lazuli ) è una pietra blu scura tra le più preziose e antiche della storia.

La leggenda narra che le tavole di pietra ricevute da Mosè sul monte Sinai fossero di Lapislazzuli.

 

Fra le sue virtù, si annovera anche quella di purificare i cibi.

Le sue virtù per lo spirito e…. Le culture orientali (sumerica, indiana, cinese, persiana, precolombiana )  hanno  attribuito al Lapislazzulo grandi poteri terapeutici. Questa pietra blu ha la fama di creare armonia nei rapporti umani e di  conferire al suo possessore una grande autostima, che lo porta a manifestare apertamente la sua opinione in modo autorevole, ma non autoritario. Questo cristallo permette di riordinare i pensieri incessanti, donando calma e profondità nella meditazione. E’ considerato la pietra dell’amicizia e della verità, poiché facilita l’apertura di tutti i chakra. Il Lapislazzulo  favorisce la chiarezza mentale e apre la strada dell’ illuminazione; è inoltre in grado di aumentare le abilità psichiche e la comunicazione con il proprio sé superiore, portando a un’elevazione spirituale e incrementando sensibilmente l’espressione creativa.  Permette altresì di comunicare con gli spiriti guida. Dona energia al chakra della gola, rendendo più fluida ed efficace la comunicazione. Promuove le amicizie. Calma la persona collerica. Attiva la fiducia in sé stessi. Sviluppa l’intuito. Aiuta i timidi. E’ la pietra della spiritualità.

IMG_1890

Il Lapislazzulo è in grado di rafforzare il sistema scheletrico. E’ un ottimo attivatore  della tiroide, in grado di riequilibrare questa ghiandola sia in caso di iper che di ipotiroidismo. Il suo rasserenante colore blu libera la mente da tensione e ansietà. Questo cristallo è in grado di rendere più veloce la guarigione delle vie respiratorie. Ha un’azione purificante sul sangue,  rendendo più fluida la circolazione nelle vene e  nelle arterie. Rende sicuri del proprio potere personale,  aumentando la vitalità, l’energia mentale,  la virilità.

scritto da su Anelli, Bracciali, collana, curiosità

Il quarzo rosa sin dall’antichità è considerata una pietra dell’amore, della fertilità e della generosità.

Dona equilibrio spirituale, diminuendo l’aggressività e sconfiggendo i blocchi emozionali.

Rosso, Natale e…

Ott
2013
05

scritto da su Collane, curiosità

IMG_2047

 

Perché il colore rosso a Natale è così usato?

Nell’antichità era associato al fluire del sangue ed alla vita e per le popolazioni cristiane simboleggiava lo spirito santo. Tale colore veniva inoltre collegato al || Read more

Facebook