Articoli Taggati ‘gioia’

scritto da su Collane, pietre, proprietà, significato delle gemme

La collana Taila che porta il nome di una delle fatine dell’amore, è formata da un filo di pietre in occhio di tigre tagliate a splitter intercalate a due agate gialle di forma ovale piatta, e da un ciondolo sempre in occhio di tigre tagliato a stella. La pietra occhio di tigre combina l’energia della Terra con quella del Sole, mantenendo forte il radicamento della persona che la usa, rivelandosi così anche un ottima pietra da meditazione.altAkpJuI9-WeIpxvpZ5p7LBYpFP1hPFGiS2POuzfM9l4_9

Migliora il coraggio e la tenacia, permettendo che questi attributi siamo sempre bilanciati con chiarezza mentale e una visione gioiosa.
Le proprietà dell’occhio di tigre vengono utilizzate anche per saper discernere la verità in ogni situazione, ed aiutare la comprensione della vita che si sta vivendo.
I benefici di questa pietra  possono contribuire a rallentare il flusso di energia attraverso il corpo, rendendo la gemma molto utile per malattie legate allo stress.
Ottima pietra l’occhio di tigre per artrite e le infiammazioni del tessuto osseo. Si dice sia utile nei casi di schizofrenia, vari disturbi mentali e l’ossessione. Dell’occhio di tigre è nota la reputazione di gemma meravigliosa per attrarre ricchezza materiale, (e per migliorare la stabilità necessaria per mantenere tale ricchezza), abbondanza, stimolare la crescita della energia Kundalini e quindi la vitalità personale.

Vediamo ora come l’Occhio di Tigre agisce sul livello fisico: attenua gli effetti dello stress sul sistema nervoso, regola il sistema immunitario. E’ utile in casi di ipereccitazione nervosa e per ridurre l’iperattività delle ghiandole surrenali, aiuta le funzionalità del fegato, della milza, degli organi digestivi e del colon.

 

Aumenta  anche la resistenza cardiaca. Ha proprietà antidolorifiche e calmanti, svolgendo azione protettiva su tutta la colonna vertebrale. 

 

scritto da su collana, curiosità, pietre, proprietà

La collana che prende il nome da una fatina del bosco  è composta da un filo su cui si alternano pietre in avventurina (di colore verde scuro) ad altre in giada (di colore verde chiaro), impreziosite da perle in cristallo e da un  pendente in avventurina a forma tonda sfaccettato.IMG_1951

L’avventurina , pietra guaritrice del Cuore e dello Spirito, è lo Smeraldo cosiddetto economico.  Dona gioia, equilibrio, chiarezza mentale. Equilibra le energie maschili e femminili. Apporta benessere, calma le personalità irrequiete, libera dalla malinconia. Infonde creatività, carisma ed allegria. Aiuta a prendere le “giuste” decisioni.

Avvolge chi la utilizza in una coltre di Amore. Con le sue vibrazioni rigenera tutti gli organi, partendo dal più debole, in corrispondenza della zona di applicazione (ha un effetto lento ma costante). Per tradizione l’Avventurina libera da ansia e paure.

Aiuta il sistema circolatorio oltre che rilassare la persona che la indossa, donando gioia e ottimismo. Antinfiammatoria, antidolorifica. Protegge ed aiuta a guarire i polmoni, il cuore e le surrenali, l’arteriosclerosi, le malattie psicosomatiche (pelle, allergie), la miopia, riduce il colesterolo.

 

 

 

 

 

Facebook